giovedì 23 dicembre 2010

Buon Natale e Felice Anno Nuovo


Vieni, Signore
David Maria Turoldo


Vieni di notte,
ma nel nostro cuore è sempre notte:
e, dunque, vieni sempre, Signore.


Vieni in silenzio,

noi non sappiamo più cosa dirci:
e, dunque, vieni sempre, Signore.

Vieni in solitudine,

ma ognuno di noi è sempre più solo:

e, dunque, vieni sempre, Signore.

Vieni, figlio della pace,

noi ignoriamo cosa sia la pace:
e, dunque, vieni sempre, Signore.


Vieni a liberarci,
noi siamo sempre più schiavi:

e, dunque, vieni sempre, Signore.


Vieni a consolarci,

noi siamo sempre più tristi:

e, dunque, vieni sempre, Signore.


Vieni a cercarci,
noi siamo sempre più perduti:
e, dunque, vieni sempre, Signore.


Vieni, Tu che ci ami:

nessuno è in comunione col fratello

se prima non è con Te, o Signore.

Noi siamo lontani, smarriti,

né sappiamo chi siamo, cosa vogliamo:

vieni, Signore,


vieni sempre, Signore.









Rimandiamo all'anno prossimo quel pacchettino di ricettine che dovrei pubblicare (così ho un po' di roba per tirare avanti :-P).
Vi lascio i miei migliori auguri, affinchè queste feste siano serene e possiate godervi l'affetto e il calore di chi vi vuole bene. E perchè l'anno che verrà sia un po' più buono di quello passato.

Arrivederci all'anno prossimo.
Cristina

1 commento:

stelladisale ha detto...

tanti auguri di buone feste e buon anno, bellissima preghiera e giotto, beh... :-)