sabato 26 novembre 2011

Halloween 3: dolcissimi ragnetti

"Sotto le scale io spappolo i cervelli,/ dita come serpi e ragni fra i capelli!/ Questo è Halloween!/ Questo è Halloween!/ Halloween! Halloween! Halloween! Halloween!" da This is Halloween Nightmare before Christmas


Ingredienti
2 uova
200 g di burro
150 g di zucchero a velo
100 g di cacao in polvere
400 g di biscotti secchi

codette di cioccolato
perline decorative
rotelle di liquirizia

Procedimento



Tritare nel mixer i biscotti, fino a ottenere un briciolame abbastanza fine, quasi una farina.
Lavorare a crema il burro con lo zucchero. Aggiungere lavorando le due uova, quindi il cacao fino ad ottenre una crema scura.
Incorporare un po' alla volta il briciolame di biscotti. fino ad avere un impasto molto denso (una cosa tipo malta...).
Raffreddarsi le mani sotto l'acqua fredda, altrimenti vi si quaglieranno in mano mentre li formate. Prelevare un po' di impasto con un cucchiaino da tè e formare con questo delle palline della dimensione di una noce.
Rotolarle nelle codette di cioccolato, quindi mettere due perline decorative per fare gli occhi.
Srotolare le rotelle di liquirizia, tagliare i nastri a toccheti di circa 2 cm di lunghezza e dividerlinei due cordoncini. Inserirli nella pallina di impasto per fare le zampette 
Chi mi dice che i ragni ne avrebbero otto (mica sono una naturalista bislacca!), lo sfido a infilarne in quelle palline più di sei senza rendere goffo il risultato


Vuoi una stampa o un pdf? Clicca sul tastino

lunedì 14 novembre 2011

Halloween 2: dolcetti... coi vermetti

"Questo è Halloween!/ Spaventoso Halloween!/ Dacci un dolce o il terrore ti attanaglierà!/ Urla anche tu! Fuggi via da qui!/ E' il paese di Halloween!" da This is Halloween Nightmare before Christmas


Ingredienti
per circa 14 dolcetti

190 g di farina autolievitante (oppure farina 00 e mezza bustina di lievito per dolci)
120 g di zucchero
110 g di olio di semi di arachide
110 g di acqua
40 g di cacao amaro
3 uova
1 pizzico di sale

ad Halloween: caramelle gelatinose a forma di vermetto

   
Vanno lavorati come i muffin classici, prima i liquidi poi i solidi, senza lavorare troppo
Mescolare, dunque, l'olio con l'acqua, quindi aggiungervi le uova una alla volta sempre mescolando, un pizzico di sale e infine lo zucchero. Setacciare insieme la farina e il cacao e unirli ai liquidi .
Versare il composto negli stampini per muffin unti e infarinati, ma meglio se rivestiti coi pirottini.
Cuocere in forno già portato a 170° per 20 minuti circa.

Versione di Halloween coi vermetti
Una volta raffreddati, tagliare a metà i vermetti di gelatina e inserirli nei dolcetti.
Pronti per "dolcetto o scherzetto"!

mercoledì 2 novembre 2011

Halloween 1: dita di strega

"Quanti orrori attorno a te!/ Senza ribrezzo che vita è?/ Tutti qui/ Viviamo così/ Nel paese di Halloween" da This is Halloween Nightmare before Christmas



Ingredienti  
300 g di farina autolievitante
130 g di zucchero
65 g di burro
1 uovo
latte q.b.
sale
mandorle sbucciate

facoltativo
marmellata di fragole o lamponi
colorante alimentare rosso



Procedimento
Unire alla farina il burro a temperatura ambiente, lo zucchero e l'uovo. Impastare, aggiungendo se necessario, qualche cucchiaio di latte.

Dividere l'impasto in pezzi della grandezza circa di una noce e formare dei rotolini di 1 cm scarso di diametro (aumentano in cottura) e della lunghezza di un dito. Stringerlo un po' a livello delle articolazioni e segnarle con qualche riga fatta con uno stuzzicadente (le nostre sono un po' sparite cuocendo... pazienza). Mettere sulla punta una mandorla per simulare l'unghia, inserendola bene nell'impasto.

Cuocere in forno a 180° per 15 minuti circa. Non fare scurire.Non rimuoverli dalla placca finchè non sono freddi.

Per un effetto più macabro, una volta raffreddati, è possibile intingere la parte "mozzata" in un po' di marmellata di fragole o lamponi e colorare l'unghia con colorante alimentare rosso.

Con lo stesso impasto è possibile modellare delle ossa.