lunedì 27 febbraio 2012

Bigoli co' l'arna

"Il mosto nuovo bolle già nei tini,/ ·e nei campi la terra arata freme/ sotto il passo dei bovi./ Il contadino sparge nei solchi,/ lentamente, il seme." Ottobre - Zietta Liù



I bigoli co' l'arna - bigołi con l'anatra- sono un tipico primo vicentino. Si usano fare per il giorno del Rosario (7 ottobre)... eh sì so che sono in ritardo, ma portate pazienza, io son così!

I bigoli sono una pasta fresca preparata con farina, uovo, un goccio d'olio, sale e acqua. Sono praticamente spaghetti di circa 3 o 4 mm di diametro, non bucati, che vengono tradizionalmente fatti con un attrezzo che una volta si trovava in tutte le case, il bigolaro. Poteva essere un torchio da montare su un tavolo, ma spesso era fissato su una panca, perché, essendo l'impasto molto consistente ed elastico, era più semplice se l'attrezzo era tenuto da qualcuno seduto sopra.
I bigoli sono una pasta tipicamente veneta, molto porosa e ruvida che ama e si condisce bene sughi molto grassi e saporiti.
Oggi, vista la dimensione media delle case e delle cucine, il bigolaro sarebbe una caccavella di ingombro notevole. Per fortuna numerosi produttori artigianali producono bigoli freschi di ottima qualità.

La ricetta tradizionale prevede che i bigoli vengano cotti nel brodo ottenuto un'anatra di 60-90 giorni lessata e poiconditi con un sugo fatto con un burro e le frattaglie dell'anatra. Nel blog di Adina trovate una ricetta perfetta secondo tradizione.

Io faccio la ricetta moderna, delle donne con poco tempo e che vogliono un risultato a breve.
No, dai! É che con la ricetta moderna si ha un piatto più leggero e magro innanzitutto, ma anche pratico.
Nelle macellerie vicentine si trova comunemente il macinato di carne d'anatra muta, con cui si prepara un ragù in modo analogo a quello del ragù classico, ma comunque senza pomodoro e sfumato con abbondante vino bianco dei colli.




1 commento:

Lo ha detto...

interessante......i bigoli mi hanno sempre affascinata ...forse perchè parlano un po' come la mia nonna! un bacione