domenica 1 aprile 2012

Disfa, semplifica, smonta... sembra un dolce ma non è: caprino alle noci con pere spadellate

"Io amo la semplicità che si accompagna con l'umiltà./ [...] Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle,/ sentire gli odori delle cose,/ catturarne l'anima./ Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo./ Perché lì c'è verità, lì c'è dolcezza, lì c'è sensibilità, lì c'è ancora amore." A. Merini



Ingredienti
per 4 persone
  • 200 g di formaggio cremoso caprino
  • 50 g di gherigli di noci
  • 2 pere abate ben sode
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • succo di limone
  • sale e pepe (meglio se alle rose) q.b.
  • paprika (dolce o piccante a seconda del vostro gusto)
  • erbe aromatiche secche (maggiorana, timo, dragoncello...)


Preparazione

Sbucciare le pere e tagliarle in spicchi.
In una padella, sciogliere lo zucchero nel succo di limone e spadellarvi le pere fino a che sono appena morbide e leggermente caramellate.

Frantumare grossolanamente i gherigli di noce.
Condire il formaggio con un pizzico di sale, una macinata di pepe e mescolarlo con i gherigli di noce.

Con l'attrezzo per fare le palline del gelato, formare 4 semisfere con il formaggio nei piatti.
Distribuirvi le fettine di pera e un pizzico di paprika e di erbe, dove chi vuole può intingere il formaggio per arricchirne il sapore.


P.S. grazie alla puzzola minore per le foto... io lavoro ormai solo in "post-produzione"


Bottoncino per stampare, qui sotto...

3 commenti:

Lo ha detto...

eheh brava puzzolina che belle foto ....è creativo rifare e rigenerare.. un bacione

Giuliana ha detto...

adoro questi antipasti! E tu sei davvero eclettica..

Cristina B. ha detto...

@ Lo: la puzzolina orgogliosamente ringrazia

@ Giuliana; eclettica o in fase di riciclo o più elegantemente "rivisitatrice"? :-P :-D :-D :-D