martedì 1 maggio 2012

Insalata con asparagi in cestino croccante

"Alla selve, alle foglie dei boschi è dolce primavera;/ a primavera gonfia la terra avida di semi./ Allora il Cielo, padre onnipotente, scende/ Con piogge fertili/ E acende ogni suo germe. Gli arbusti risuonano/ Del canto degli uccelli, i prati rinverdiscono./ E i campi si aprono: si sparge la tenera acqua;/ ora al nuovo sole si affidano i nuovi germogli." Publio Virgilio Marone


Oggi è il primo maggio. I lavoratori, di solito, in questo giorno non lavorano.
Non sono una lavoratrice, in senso stretto. Non festeggio, in senso stretto.

Mi riposo appena un po' e scriverò poco, giusto per dire, che trattasi ancora di scavo "foto-computerologico", che ha portato al recupero di una gustosa ricetta primaverile, ottimo antipasto o leggero secondo.
Da provare (e se qualcuno lo fa, son graditi commenti....)
 
 
Ingredienti 
per 4 persone

una confezione di pasta fillo (oppure, se non si trova, vanno bene anche le cialde per involtini primavera)
400 g di asparagi verdi non troppo grossi
200 g di misticanza
150 g di manouri (o di feta)
150 g di formaggio fresco leggero (io ho usato uno "stracchino" stagionato di capra, ma può andare bene anche della ricotta romana o del cacioricotta)
olio E.V.O.
2 cucchiai di aceto balsamico
sale e pepe q.b.
 

Procedimento

Rivestire l'esterno di 4 scodelle, in grado di stare in forno, di carta da forno. Adagiarle capovolte sulla placca da forno.
Dalla pasta fillo ritagliare 8 quadrati di circa 20 cm di lato. Spennellarli leggermente di olio; porne 4 su ogni scodella, quindi sovrapporre su ciascuno, un altro ruotato di 45°, in modo da avere le punte intervallate. Infornare a 180° per 15 minuti o il tempo necessario affinché si dorino. Sfornare e lasciare raffreddare.

Pulire gli asparagi e tagliare le punte a circa 5-6 cm di lunghezza (le parti restanti, se commestibili, possono essere utilizzate per un risotto o per una pasta). Sbollentarli a pentola scoperta per 3 minuti circa in acqua bollente salata. Quindi scolarli e passarli immediatamente sotto l'acqua fredda. Sgocciolarli bene e asciugarli su carta da cucina.

Lavare e scolare la misticanza.
Sformare i cestini dalle scodelle e disporvi la misticanza, le punte di asparago disposte a raggiera e i due formaggi tagliati a dadini di 1/2 cm di lato.
Preparare una vinagrette con 2 cucchiai di olio, l'aceto balsamico, sale e pepe. Versarla sull'insalata e servire immediatamente.

1 commento:

Lo ha detto...

mmm gli asparagi sono così golosi che bisogna provarli in tutti i modi :)