sabato 24 novembre 2012

Mousse di cioccolato in crosta croccante (per vedere se riesco a ricominciare)

"Ora passa e declina,/ in quest'autunno che incede/ con lentezza indicibile,/ il miglior tempo della nostra vita/ e lungamente ci dice addio." V. Cardarelli - Autunno



Facciamo finta che ricomincio
.
Mica però con roba nuova. Nessuno mi vuole tirar fuori le foto dalla macchina fotografica GRRR!

Ho trovato seminate nel pc alcune vecchie foto, alcune anche col nome del blog già scritto sopra (infatti è la "vecchia" versione. Ma son comunque buone, le foto - non buonissime, ma chi si accontenta... - e soprattutto le ricette.
Questa foto ha sette anni (i miei primi quarant'anni; bei tempi, quelli!)... Si vedono tutti, ma la ricetta è piacevole e simpatica e quindi ve la rifilo.

Naturlamente potete utilizzare l'idea della crosta per altre varianti di mousse: al cioccolato bianco o fondente, per esempio. Oppure per una bavarese, sopratutto se non siete dotati di stampi.
Ad esempio la mia amica Marcela (fotografa e cuoca migliore di me) l'ha utilizzata per una mousse al dulche de leche .


Ingredienti
per la crosta:
- 200 gr corn flakes (tipo special K)
- 50 gr di amaretti secchi
- 50 gr mandorle
- 50 gr nocciole
- 150 gr burro
- 70 gr cioccolato fondente.

mousse di cioccolato al latte

- 700 g cioccolato al latte
- 4 tuorli
- 5 albumi
- 80 g burro
- qualche cucchiaio di acqua


crosta croccante
Far fondere il burro e aggiungervi il cioccolato fondente, tritato grossolanamente e continuare a far fondere.
Tritare grossolanamente i corn flakes e la frutta secca. Aggiungerla al burro+cioccolato e amalgamare bene.
Con questo impasto rivestire il fondo e i bordi di una tortiera apribile di 24 cm di diametro, rivestita di carta forno.
Mettere in freezer a solidificare.

mousse
Fondere il cioccolato al latte con qualche cucchiaio d'acqua.
Incorporarvi il burro e poi i 4 tuorli, uno alla volta.
Montare a neve i 5 albumi e poi aggiungerli delicatamente alla crema di cioccolato.
Versare la mousse nel guscio croccante.
Mettere in frigorifero, nella parte più fredda, a far solifidicare il tutto.

Io non amo molto le decorazioni "barocche" ma è possibile aggiungervi ciuffi di panna o tutto ciò che la vostra fantasia suggerisce e il vostro palato gradisce.


Per stampare, fare qui sotto clic col "topolino".